Recupero – shabby

Il recupero di oggetti più o meno antichi si attua restaurando il mobile secondo la vostra creatività e il tipo di utilizzo di cui abbiamo bisogno. Dopo la ristrutturazione si  lacca il mobile e infine si può opacizzare, anticare o consumare, operazioni già effettuate da molto tempo e oggi chiamate shabby. Il recupero parziale permette di utilizzare porte vecchie e antiche per chiudere angoli, incassi o per fare nuovi armadi. Le laccature sono generalmente chiare o nei colori pastello, tipici del ‘700, mentre oggi si utilizzano anche l’azzurro Grecia, il verde brillante e tutte le tonalità dal grigio al nero. Le laccature shabby chic sono di tendenza, in particolare per i giovani, con utilizzo dei bianchi e dei colori pastello. Il risultato è un’atmosfera romantica e rilassante che illumina le stanze, inoltre la laccatura su mobili antichi sembra modificarne l’estetica, ma permette in qualunque momento di sverniciare il pezzo e riportarlo al suo aspetto originale.